News ed Eventi

Info e curiosità da Hotel Luna Bianca Trentino

Un'allegra pausa pranzo sul Cornetto con la tua e-bike

vertical-del-monte-cornetto-folgaria-alpecimbra-gy-03

Prepara i panini, chiedi alla nostra cucina di farli per te, riempi la borraccia, oggi si va a pranzare nel bosco dell’Alpe Cimbra. Una delle cose migliori dell'Alpe Cimbra sono i suoi innumerevoli percorsi e sentieri in mezzo alla natura adatti sia agli sportivi che alle famiglie: scalate degne di grandi professionisti del ciclismo e del trekking ma anche tracciati leggeri fatti per chi cerca una gita rilassante all'insegna del rilassamento.

Con l’e-bike sul Monte Cornetto e ritorno

Durante la tua vacanza nel nostro hotel Luna Bianca una delle esperienze da fare è sicuramente quella di affittare una e-bike e passare la giornata su due ruote con un buon pranzo al sacco in mezzo al bosco, nel profumo di muschio e abete. Prendi la strada che va verso Folgaria Ovest e percorri il meraviglioso percorsoFolgaria - val di Gola.

Panini, ok, la cucina ha preparato una scorta sufficiente, acqua in quantità, ma troverai fontane in abbondanza per riempire le borracce di acqua fresca e limpida, un pò di frutta e sei pronto a partire.

Qualunque sia il tuo grado di allenamento puoi affrontare qualunque tragitto con l’e-bike. È il trend del momento: una mountain bike con pedalata assistita, adatta a tutti i terreni, la tua miglior alleata quando il gioco si fa duro.

Dopo Piazza San Lorenzo in Centro a Folgaria, procedi lungo la discesa che porta al grande maso arancione. Prendi la statale che porta a Rovereto (passando per Besenello), sali a destra e procedi seguendo le indicazioni per il monte Cornetto.

La salita è dura, ma con l’aiuto della e-bike riuscirai ad arrivare tranquillamente fino alla fine del percorso. Finita l'ascesa, prosegui dritto seguendo ancora le indicazioni per i sentieri del Monte Cornetto. Dopo un tratto di percorso asfaltato senza dislivelli arriverai all'entrata del bosco, dove inizia l'ex strada militare sterrata. Impossibile sbagliare, è l'unica via, ben riconoscibile, che ti porterà attraverso i boschi incantati di Folgaria.

Il primo tratto può sembrare ostico, vista la pendenza e la franabilità di alcuni massi lungo il percorso. Appena superata la Madonnina alla tua destra il tragitto si addolcirà passando ad una pendenza più leggera, che ti accompagnerà attraverso il bosco fatto di pini, abeti rossi e faggi...

Lungo la salita la vista su Folgaria Ovest e la Val di Gola è incredibile. Ecco la prima area di sosta: un piccolo prato, adibito a punto di ristoro, che si apre alla tua destra in mezzo al bosco.

Questo luogo era, durante la Prima Guerra Mondiale, una stazione di blocco e di controllo che portava alle trincee di 3^ Linea a protezione dell'Osservatorio Reale del Monte Cornetto. Da lì infatti gli ufficiali con le cariche più importanti dell'Impero austro-ungarico dirigevano e controllavano l'avanzamento dei combattimenti.
Ti sarà facile scorgere intorno ai tavoli da pic nic una fitta rete di trincee della guerra che tenevano sotto controllo il sentiero e la strada statale che passa in basso, scendendo lungo il fianco della montagna fino alla località di Peneri.

Continuando a salire potrai osservare la Val Lagarina in tutta la sua ampiezza, le alte mura bianche del Castel Beseno in lontananza e le città sulla valle dell'Adige che danno su Rovereto.

Di fronte a te potrai inquadrare le maestose guglie dello Spizzom, dove con un pò di fortuna riuscirai ad osservare una coppia di aquile che vivono nella zona, sentendo i loro striduli versi mentre si lanciano in picchiata per cacciare qualche piccola preda.  La fauna in questa zona è molto ricca e potresti avere la fortuna di vedere qualche camoscio o addirittura qualche cervo tra gli alberi.

Se decidi di non scalare il monte Cornetto, effettivamente impegnativo, puoi decidere di scendere a destra dopo qualche tornante, lungo un sentiero in ripida discesa. Questa è la parte divertente! Scendendo a tutta velocità lungo il sentiero nel bosco, potrai ritornare al punto di partenza.

Questo tragitto è molto semplice e veloce, a parte qualche tratto ripido, dove è meglio farsi aiutare, se non sei allenato, dal motore elettrico della propria e-bike. 

Facile, veloce, incantevole vicino al tuo hotel. Cosa potresti chiedere di più? Silenzio, natura, relax,... sì, abbiamo anche quello. E quindi lo rifarai anche domani? Magari potrai fermarti al Rifugio Paradiso per goderti una merenda in tutta comodità. Per rientrare in serata in albergo e goderti un paio d’ore nell’area wellness.

Una passeggiata tra la natura e la storia di Luser...
You have successfully installed EasyBlog
Prenota da sito, ingresso Spa in omaggio!
Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4